SITCC - Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva
Sezione Regione Campania













Avviso Webinar Lorenzini Accardo

Vi comunichiamo che il Webinar “Pestare i piedi all’anima: l’offesa nelle relazioni significative“, condotto da Mariapina Accardo e Roberto Lorenzini, previsto per il prossimo 5 marzo, per problemi organizzativi sarà

Continua a leggere »

Cambio orario Webinar Fabio Monticelli

Vi informiamo che, a causa di manutenzione tecnica da effettuarsi sulla piattaforma GoToMeeting, siamo costretti, nostro malgrado, a modificare l’orario d’inizio e fine del webinar  Il monitoraggio motivazionale: identificare rotture

Continua a leggere »

Rinnovo quota sociale anno 2021

Cari Soci, vi ricordiamo che a partire da Gennaio viene richiesto il pagamento della quota sociale per l’anno 2021. E’ possibile regolarizzare la propria posizione nelle seguenti modalità: – Bonifico

Continua a leggere »

Eventi

There is no upcoming event

There is no Event

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

2 mesi fa

SITCC Campania

Corso MBSR ... Vedi di piùVedi meno

Corso MBSR

10 mesi fa

SITCC Campania

In The Descent of Man (1871) Darwin scrisse di comportamenti amorevoli e cooperative in cani, elefanti, babbuini, pellicani e altre specie. Pensava che tribù e gruppi solidali e cooperativi sarebbero fioriti rispetto a comunità composte da individui più egoisti, e che la selezione naturale avrebbe quindi favorito la cooperazione.

Ringraziamo Mauro Galluccio per la condivisione e le riflessioni che ha stimolato con il suo lavoro su Scienza e politica per la costruzione di pace. Ringraziamo, inoltre, i partecipanti che hanno consentito preziosi momenti di interazione costruttiva.
... Vedi di piùVedi meno

In The Descent of Man (1871) Darwin scrisse di comportamenti amorevoli e cooperative in cani, elefanti, babbuini, pellicani e altre specie. Pensava che tribù e gruppi solidali e cooperativi sarebbero fioriti rispetto a comunità composte da individui più egoisti, e che la selezione naturale avrebbe quindi favorito la cooperazione.  

Ringraziamo Mauro Galluccio per la condivisione e le riflessioni che ha stimolato con il suo lavoro su Scienza e politica per la costruzione di pace. Ringraziamo, inoltre, i partecipanti che hanno consentito preziosi momenti di interazione costruttiva.

10 mesi fa

SITCC Campania

Nel gennaio 2020, i leader mondiali non hanno capito che la crisi COVID19 rappresentava un problema globale, non un problema regionale. I politici e i diplomatici sono stati colti di sorpresa, così come gli scienziati. Gli scienziati non sapevano molto di questo nuovo virus e mentre cominciavano a studiarlo e a fare ricerche, la malattia si diffondeva rapidamente. Ma all'inizio sembrava un dialogo tra sordi, molti esperti (non tutti) sembravano minimizzare il problema. I politici forse accettavano questa minimizzazione per evitare di prendere decisioni drastiche. Purtroppo, quando le situazioni sono complesse, ambigue e incerte, c'è la tendenza a trovare scorciatoie euristiche per semplificare il problema ed esercitare il controllo attraverso consultazioni limitate e l'evitamento di conflitti tra le diverse parti. In una situazione di crisi, i processi cognitivi ed emotivi negativi aumentano la percezione dell'incertezza e nel caso specifico del COVID-19 erano fortemente influenzati dall’incertezza e dall’ambiguità della situazione.
Mauro Galluccio
... Vedi di piùVedi meno

Nel gennaio 2020, i leader mondiali non hanno capito che la crisi COVID19 rappresentava un problema globale, non un problema regionale. I politici e i diplomatici sono stati colti di sorpresa, così come gli scienziati. Gli scienziati non sapevano molto di questo nuovo virus e mentre cominciavano a studiarlo e a fare ricerche, la malattia si diffondeva rapidamente. Ma allinizio sembrava un dialogo tra sordi, molti esperti (non tutti) sembravano minimizzare il problema. I politici forse accettavano questa minimizzazione per evitare di prendere decisioni drastiche. Purtroppo, quando le situazioni sono complesse, ambigue e incerte, cè la tendenza a trovare scorciatoie euristiche per semplificare il problema ed esercitare il controllo attraverso consultazioni limitate e levitamento di conflitti tra le diverse parti. In una situazione di crisi, i processi cognitivi ed emotivi negativi aumentano la percezione dellincertezza e nel caso specifico del COVID-19 erano fortemente influenzati dall’incertezza e dall’ambiguità della situazione.
Mauro Galluccio
Carica altri

Ricerca un Terapeuta o un Centro Clinico in Campania

Cerca Terapeuta

Cerca un terapeuta cognitivo-comportamentale in Campania

Cerca Centro Clinico

Cerca un Centro Clinico affiliato Sitcc 
Torna su